Menu

Responsabilità ambientale: l’impegno di Ksenia Security per un business sostenibile

Responsabilità ambientale: l’impegno di Ksenia Security per un business sostenibile

Qualche anno fa, soltanto un’azienda su dieci dedicava parte delle proprie attenzioni al rispetto ambientale. Oggi, molte realtà vantano almeno una certificazione di sostenibilità e, man mano, si sta diffondendo sempre di più la consapevolezza che la Green Economy possa assumere un ruolo chiave nel contesto industriale.

Infatti, virare verso una struttura organizzativa sostenibile è ormai diventata una priorità per la maggior parte delle aziende a livello internazionale. Queste stesse realtà hanno smesso di considerare la responsabilità ambientale come un costo, ma piuttosto una risorsa strategica.

Improntare il proprio business su un modello di tipo “green” significa impegnarsi a tutelare e rispettare l’ambiente ogni giorno. Una strategia d’impresa di questo tipo deve coinvolgere ogni aspetto del business: dipendenti, processi produttivi, logistica, approvvigionamento, vendite e stakeholder.

Ma non finisce qui.

Il proprio impatto sull’ambiente deve essere misurato anche in funzione dei seguenti aspetti: consumo di energia, emissioni di gas serra, consumo di acqua e volume di rifiuti riciclati.

La strategia d’impresa di Ksenia Security

Ksenia Security è da sempre attenta alla sostenibilità ambientale, coniugando innovazione tecnologica e abitudini eco green. La sede, ubicata nella regione Marche in provincia di Ascoli Piceno, rappresenta una realtà a basso impatto ambientale che produce autonomamente energia rinnovabile, grazie all’impianto fotovoltaico installato sul tetto, contribuendo così ad uno sviluppo sostenibile.

Questa filosofia ha un impatto su numerosi aspetti come, ad esempio, l’uso preferenziale di fornitori locali che contribuisce ad accorciare la filiera. In tal senso, l’obiettivo a breve termine di Ksenia Security è aumentare gli acquisti locali dal 20% al 30% circa, con un notevole risparmio in termini di CO2.

Oggi il cliente è sempre più attento alle peculiarità sostenibili di un prodotto o servizio, con una consapevolezza maggiore riguardo all’impatto ambientale di un brand. Anche per questo motivo, scegliere soluzioni energetiche flessibili ed efficienti migliora significativamente la reputazione dell’azienda agli occhi del cliente, dimostrando di offrire soluzioni innovative in grado di rispettare l’ambiente.

Questo è confermato da una recente indagine, secondo cui il 66% dei consumatori dichiara di essere disposto a pagare di più per un brand responsabile

In linea con l’andamento e la diffusione di un approccio più consapevole, Ksenia Security pone particolare attenzione alla scelta di: materiali relativi ai circuiti stampati che devono essere privi di alogeno e cromo; fornitori e partner che devono rispettare e condividere i principi etici aziendali.

Ulteriore accortezza è rivolta alla selezione dei materiali per il packaging dei prodotti. Infatti, gli imballi derivano principalmente da fibre riciclate.

Dunque, l’obiettivo dell’azienda è la realizzazione di un prodotto che permetta all’utente di gestire i parametri di comfort in base alle personali esigenze, garantendo un sistema casa a basso impatto ambientale. Questo è possibile grazie ad una gestione continua dei dati del proprio impianto, con conseguente riduzione dei costi.

Il sistema Ksenia consente all’utente di aumentare la propria consapevolezza sul tema ambientale, spingendolo a comprendere quanto le proprie abitudini possano incidere sull’ecosistema.

Vai all'articolo precedente:Un sogno che si realizza: scopri il mondo di 'Michelepertutti Onlus'
Vai all'articolo successivo:Bonus Sicurezza 2021: Famiglia e Casa protette, con la detrazione del 50%
LoginAccount
Torna su
Cookie Image