Menu

Aprire il cancello con lo smartphone: grazie a lares 4.0 è possibile

Aprire il cancello con lo smartphone: grazie a lares 4.0 è possibile

Grazie alla Domotica, oggi puoi eseguire numerose azioni da remoto come, ad esempio, aprire e chiudere il cancello o il portone di casa, vedere chi ha suonato al citofono, accendere e spegnere l'irrigatore in giardino, e tanto altro ancora.

Con l'installazione di una centrale lares 4.0 di Ksenia Security, puoi fare tutto questo tramite un semplice smartphone.

Aprire cancello da remoto: il vantaggio del controllo a distanza

L'apertura del cancello a distanza ha notevolmente aumentato la nostra comodità nella vita di tutti giorni. Banalmente, non dover più scendere per aprire il cancello quando magari piove a dirotto è un bel vantaggio, reso possibile ormai da molti decenni grazie ai radiocomandi a distanza e ai cancelli con automazione.

Ora, questo tipo di comodità arriva ad un livello ancora superiore, per merito delle nuove tecnologie che permettono un controllo molto più ampio sulle automazioni domestiche e che, soprattutto, aumentano le possibilità di interagire con ogni aspetto dell'accesso e della sicurezza della nostra casa.

L'apertura di un cancello da remoto è oggi possibile grazie all'integrazione con i sistemi di Domotica e l'abbinamento delle App alle centrali che comandano ogni aspetto della casa. 

La centrale lares 4.0, con la relativa App lares 4.0, permette di gestire tutti gli ingressi di casa, non solo nel momento di apertura e chiusura, ma anche in fase di controllo per avere sempre la sicurezza di sapere chi suona al nostro campanello.

Il vantaggio di un varco comandato da un'App risiede proprio nell'estrema flessibilità d'utilizzo, in particolar modo quando non siamo fisicamente a casa, oppure quando ci troviamo ad una distanza tale da non poter aprire e chiudere il varco con i sistemi tradizionali.

Infatti, installando una telecamera IP, è possibile visionare le immagini se qualcuno è fuori dal nostro portone, con la possibilità di aprire il cancello quando non siamo in casa. Grazie all'integrazione dell'App con la nostra centrale lares 4.0, potremo decidere se aprire o meno semplicemente con un click sullo smartphone.

Gestione della sicurezza domestica tramite smartphone

Il comando da remoto, nonché il relativo controllo dell'accesso, non si applica solamente al portone o al cancello di casa, ma si può estendere a tutti gli accessi della nostra proprietà e a tutti i varchi presenti.

Pensiamo, infatti, anche alle finestre: l'App ci fornisce in tempo reale lo stato dei sensori posizionati sulle aperture, garantendo un quadro completo sulla sicurezza dell'ambiente domestico. 

Inoltre, l'estrema flessibilità di questo tipo di applicazione permette di selezionare le zone in cui vogliamo di volta in volta disinserire le protezioni: questo consente di rendere accessibile solo una piccola porzione della nostra proprietà. Pensiamo, ad esempio, a situazioni in cui c'è necessità di fare dei lavori in casa: potremmo garantire l'accesso agli operai solo a determinate zone, lasciando protette le altre.

La gestione da remoto dei varchi della nostra abitazione, dunque, è un vantaggio importante, non solo per la comodità, ma anche per la sicurezza generale.

Vai all'articolo precedente:Il sistema di Sicurezza che si prende cura anche degli animali!
Vai all'articolo successivo:Ksenia Security supporta Michele per tutti Camp!
LoginAccount
Torna su
Cookie Image