skip to Main Content

Come scegliere le sirene da esterno per la propria casa

Home » Approfondimenti » Come scegliere le sirene da esterno per la propria casa

Le sirene d’allarme sono un prodotto che funge già da deterrente contro i furti e le effrazioni con la loro sola presenza. Le sirene da esterno sono in grado di attirare l’attenzione di chiunque sia nei dintorni, a partire dalle persone all’interno fino a tutto il vicinato, e in caso anche le Forze dell’Ordine nei paraggi, mettendo in allarme il circondario riguardo l’intrusione in corso.

Ci sono innumerevoli modelli di sirene antifurto per esterno in commercio, da quelle più semplici a quelle più evolute, come le sirene autoalimentate per esterno con protezione antischiuma. Per scegliere la sirena antifurto casa più adatta alle nostre esigenze, bisogna conoscere alcune informazioni fondamentali.

Sirene allarme da esterno: come funzionano

Una sirena per antifurto da esterno emette un suono sempre acuto e riconoscibile, volutamente fastidioso in maniera da creare agitazione e stress in coloro che sono nelle vicinanze quando si attiva. La potenza sonora delle sirene varia da 80 a 120 dB, abbastanza forte per essere sentito a distanza, comunque rientrante nei limiti della normativa sirene antifurto. All’attivazione entra in funzione anche un sistema di luci intense e lampeggianti, solitamente di colore rosso o arancione, che servono anche ad aiutare a localizzare la fonte del rumore emesso.

La sola presenza delle sirene per antifurto, che si notano all’esterno delle abitazioni, scoraggia i malintenzionati, e per questo si tratta di un prodotto estremamente diffuso. È frequente anche l’installazione di sirene per antifurto casa “civetta”: ovvero dei sistemi finti, non collegati a nessun impianto acustico o luminoso, applicati alle pareti con il solo scopo di scoraggiare le intrusioni. I ladri più esperti, però, ormai raramente cadono in questo inganno.

Normalmente si posiziona una sirena da esterno per ogni abitazione, a meno che non vi sia un’area estremamente vasta da coprire, come grandi ville o capannone. In tal caso si studia una disposizione di diversi dispositivi, in modo da ottenere un allarme perimetrale che garantisca la sorveglianza di ogni punto strategico.

Al giorno d’oggi le innovazioni tecnologiche hanno reso possibile ovviare ad uno dei maggiori difetti che caratterizzava qualsiasi sirena filare per esterno fino a qualche anno fa, ovvero l’altissimo consumo di corrente elettrica. Attualmente i modelli più recenti utilizzano luci a LED e altri elementi a basso consumo, favorendo così il risparmio energetico. Per sicurezza, ogni sistema d’allarme possiede una sirena da esterno autoalimentata che presenta una batteria extra, che ne garantisce il funzionamento anche in caso di blackout doloso, ovvero il taglio dei cavi elettrici, o casuale, nel caso di interruzione della fornitura elettrica.

Ksenia imago

Imago è una sirena antifurto autoalimentata dal design unico ed esclusivo, estremamente compatta e sottile, tanto che arriva a soli 6 cm nel punto di maggiore spessore. Si tratta di un avvisatore acustico e luminoso professionale, sviluppato con tecnologia d’avanguardia, che assicura prestazioni d’eccellenza unite ad un grande risparmio energetico.

Sono sirene da esterno completamente gestite da un microcontrollore che verifica tutte le condizioni della sirena e le segnala opportunamente. Possiedono un lampeggiatore LED da 3W e led di segnalazione ausiliaria ad alta efficienza e bassi consumi. Possono essere facilmente abbinate a qualsiasi centrale di allarme, grazie alla programmazione della polarità dei 3 ingressi che servono ad attivare le segnalazioni acustiche e luminose.

Back To Top